Filiera #Multipop

Vuoi mangiare una salsa rispettosa della natura e della biodiversità?

Vuoi un pomodoro trasformato senza alcun tipo di sfruttamento?

Credi nell’alleanza tra cultura popolare e bracciantato migrante?

Vuoi contribuire alla realizzazione di nuovi modelli di produzione?

Vuoi contrastare la presenza di banca e finanza nel mondo dell’agricoltura?

Vuoi costruire una relazione diretta tra chi produce e chi mangia?

Vuoi restituire al cibo un valore culturale?

1

Scegli le ricette che più ti piacciono dando un occhio alle tabelle dei prodotti

2

Compila il modulo d’ordine con tutti i dati richiesti

3

Effettua il versamento con bonifico bancario a Funky Tomato

Got Tomato?

Pelato in salsa da pomodoro tipo San Marzano, da agricoltura biologica

LATTA DA 400g
ACQUISTO 1,20 PREACQUISTO 0,90

LATTA DA 800g
ACQUISTO 1,80
 PREACQUISTO 1,50

LATTA DA 2550g
ACQUISTO 3,00
 PREACQUISTO 2,50

Passata da pomodoro tondo liscio, da agricoltura biologica

VETRO DA 340g
ACQUISTO 1,40
 PREACQUISTO 1,00

VETRO DA 700g
ACQUISTO 1,90
 PREACQUISTO 1,50

Intero in salsa da pomodorino ciliegino, da agricoltura biologica

LATTA DA 400g

ACQUISTO 1,60 PREACQUISTO 1,30

Chi Siamo

Dopo tre anni di ricerca e di continuo impegno Funky Tomato prosegue la strada per stabilizzare il suo modello di filiera di produzione partecipata ad alto impatto culturale, perché Funky Tomato è la prima filiera che inserisce al proprio interno l’elemento culturale, come punto fondamentale e decisivo per immaginare e sperimentare un nuovo modello di produzione.
In questi tre anni Funky Tomato ha continuato a cercare, a capire e ad elaborare le esperienze rurali e multiculturali che costellano la nostra penisola, con una particolare attenzione ai territori del sud Italia.
Il progetto ha visto la partecipazione di moltissimi, dalle storie e dalle provenienze più svariate, tutti uniti nella lotta contro lo sfruttamento e per la dignità del lavoro e delle persone, contro la speculazione e per un’economia più etica e responsabilizzata.
Abbiamo indagato le criticità e i problemi del funzionamento della filiera di produzione del pomodoro, e l’abbiamo voluta riorganizzare per darle una struttura ispirata ai principi della dignità, della partecipazione e della multiculturalità, scritti in un disciplinare di produzione di garanzia.
La partecipazione in effetti è continuata a crescere e oggi conta centinaia tra gruppi di acquisto solidale, pizzerie, ristoranti, singole persone, in Italia e in Europa, che vanno a costituire la comunità Funky Tomato.
Anche quest’anno, come nei precedenti, Funky Tomato lancia la campagna di pre-acquisto, attraverso cui si può finanziare direttamente la produzione e il lavoro di gestione della filiera, acquistando il pomodoro a un prezzo ridotto rispetto a quello che sarà alla fine della stagione di produzione.
Dopo tutto questo Funky Tomato 2018 farà un altro passo.
La produzione di quest’anno andrà infatti a finanziare la creazione di una piattaforma editoriale che promuoverà i principi del progetto affrontando le tematiche del cibo, dell’agricoltura, del lavoro, dell’ambiente, della salute, delle migrazioni e della multiculturalità.
Nel lavoro di produzione editoriale saranno coinvolti giornalisti, scrittori, ricercatori universitari e attivisti che da anni si occupano di questi temi, perché siamo convinti che solo dall’unione attorno ad obiettivi comuni possiamo tornare a immaginare la bellezza del futuro.
Funky Tomato continua così la sua missione di alimentare la cultura, perché senza la cultura non si mangia.

La filiera

Area di coltivazione

In Campania, Cooperativa Resistenza produce su terreni che da sempre sono vocati all’agricoltura. Da anni producono Selva Lacandona, un vino Falanghina che racchiude in se tutte le tonalità di sapore presenti in quella terra ricca di storia e prodotti ortofrutticoli, come strumento di lotta al degrado sociale, su terreni confiscati alla camorra nel Fondo rustico Amato Lamberti. Nella zona dei Campi Flegrei.
Un progetto di formazione oltre che di inserimento lavorativo di migranti, detenuti e ragazzi di strada, creando prospettive e permettendo a chi ci vive di costruire un futuro, continuità lavorativa e condizioni dignitose.
Contatti: Ciro Corona, 3389036815, coop.resistenza@libero.it
Officina delle culture Gelsomina Verde lotto p5 via arcangelo ghisleri 80145 Napoli

In Lucania, nel massiccio montuoso del Pollino una rete di produttori riuniti in un’associazione chiamata Comunanza del cibo Pollino hanno  aderito alla filiera Funky Tomato con l’obiettivo di raccontare un territorio incontaminato in grado di restituire al cibo quel valore culturale di cui ha bisogno.
Una rete di piccole aziende, principalmente a conduzione familiare , che hanno risposto alla chiamata di Federico Valicenti , noto chef di Terranova, custode del sapere alimentare e cibosofo. Piccoli agricoltori che rappresentano a pieno il parco e la sua attitudine di produrre cibo semplice, senza sovrastrutture ma con una consistente passato alle spalle.
Contatti: Federico Valicenti, 3478567385 valicentifede@gmail.com
Università popolare del pollino, via poeta sole 21 85038 Senise Potenza

Laboratorio

Nel 2016, in occasione di “Mercante in Fi(li)era”, Funky Tomato incontra La Fiammante, altra eccezione virtuosa citata assieme a Funky Tomato dal rapporto #FilieraSporca di Fabio Ciconte e Stefano Liberti per Terra! Onlus. L’azienda è nota alle cronache per aver eliminato il ruolo dei mediatori commerciali, stringendo accordi diretti con gli agricoltori cui riconosce il giusto compenso in largo anticipo sulla campagna, e per aver denunciato le pratiche sleali della GDO, come le aste a doppio ribasso, che schiacciano tutta la filiera.

Funky Tomato nel 2018 trasformerà nello stabilimento La Fiammante di Buccino (SA) al confine tra Basilicata e Campania, una realtà artigianale estesa su scala industriale, che monitora costantemente ogni fase produttiva e garantisce alle materie prime conferite una lavorazione esperta, completamente tracciata.

Contatti

Responsabile Filiera
Paolo Russo
Cel: 3338104529

Comunicazione e info
Corrado Sabia
Cel: 3393034837

Amministrazione
Michela Cusano
Cel: 3335258076

Responsabile Funky Tomato Project
Guido De Togni
Cel: 3347138922

Let’s Funky!

Credits: “Funky Tomato Liquid Band” Feat. NICODEMO