Associazione Produzioni fuori dal ghetto

Associazione nata nel 2016 e composta da giovani lavoratori italiani e stranieri impegnati da alcuni anni nel monitoraggio e nella denuncia delle condizioni di vita e di lavoro dei migranti stagionali impiegati in agricoltura in Basilicata. Il consiglio direttivo è composto da Mimmo Perrotta, Giulia Anita Bari, Giovanni Notarangelo, Giordano Acquaviva, Paolo Russo, Mamadou Dia, Walim Aboul Guem, Yacouba Sare, Enrico Gabrielli

MimmoMimmo Perrotta

Sociologo premuroso che unisce la ricerca alla pratica dell’alternativa. È tra i fondatori dell’associazione Fuori dal ghetto di Venosa. Per Funky Tomato si occupa di commercializzazione e di relazioni nel senso più ampio del termine.

Puoi scrivergli qui: mimmo.perrotta@gmail.com

 

Giulia

Giulia Anita Bari

Da anni nel settore no-profit, si occupa di comunicazione e coordinamento di progetti umanitari in Italia e all’estero. Ha lavorato per Oxfam, ActionAid. Attualmente coordina il progetto Terragiusta di Medici per i Diritti Umani. Per Funky Tomato si occupa di gestione del progetto e di comunicazione.

Puoi scriverle qui: giulia.bari@gmail.com

 

Enrico

 

Enrico Gabrielli

Pericolo agrario o almeno così si definisce da quando ha lasciato il suo lavoro nella filiera di produzione del pomodoro da industria. È membro dell’associazione Fuori dal ghetto. Per Funky Tomato è l’esperto agrario di riferimento del progetto 2015.

Puoi scrivergli qui: bonushenricus@linux.it

 

 

Giovanni
Giovanni Notarangelo

Ingegnere illuminato sulla via della solidarietà e animato frequentatore dei gas bolognesi (ma non solo). Fa parte del collettivo Fuori dal ghetto. Per Funky Tomato si occupa di pubbliche relazioni.

Puoi scrivergli qui: giovanni.notarangelo@gmail.com

Paolo

 

Paolo Russo

Dopo anni spesi a fare la guerra all’agro-business, sembra essere approdato nell’esercito giusto. Per Funky Tomato è il responsabile delle attività di commercializzazione e trasformazione.

Puoi scrivergli qui: russopaol@gmail.com

Giordano

 

Giordano Acquaviva

Scenografo. La sua statura lo colloca negli spazi del campo dove si ha una visione chiara del gioco. Per Funky Tomato si occupa di comunicazione.

Puoi scrivergli qui: giordanoacquaviva@gmail.com

 

Mamadou

Mamadou Dia

Cercando di fare l’attore si è ritrovato a fare il bracciante. Ha rifiutato di lavorare con i caporali e da qualche anno è impegnato nelle attività di Sos Rosarno e di Medici per i Diritti Umani. Per Funky Tomato si occupa di mediazione culturale, commercializzaione e trasformazione del pomodoro.

Leggi la storia di Mamadou

Puoi scrivergli qui: motdoux77@yahoo.it